Cucina precaria

La mia cucina, precaria!

E’ un concetto attuale e mi calza a pennello!

Quando si è precari?

Quando non si conosce la risposta a domande come: cosa fai nella vita? dove lavori? dove vivi? sei sposata? vorresti avere figli? programmi per il futuro? ci sei la prossima settimana per un aperitivo? ci vediamo più tardi? lavori domani?

L’unica risposta rimbomba in uno spazio tra il vuoto cosmico e il caos, che si tengono a braccetto.

Precaria, significa anche non sprecare, dare il giusto valore alle cose, ottenere il meglio dalle proprie possibilità.

La sfida: come si possono sfornare piatti sopraffini quando si va al mercato con i soldi contati? si può mangiare bene risparmiando? salute e gusto si tengono la mano?

La mia sfida è quotidiana. Stare in equilibrio tra buono, sano e bello, si può?

Comments

  1. emilia says:

    Ciao Anna sono una collega di Gianarlo ho visto il tuo sito mi è paciuto molto. Quando cucinerò gli gnocchi di ricotta ti farò sapere come sono venuti.
    Un saluto Emilia

  2. ciao emilia, sono molto contenta!
    mi raccomando, aspetto notizie sui gnocchi! io li ho cucinati a pasqua…sempre più buoni!

  3. Manu says:

    Ho scoperto per caso il tuo blog su twitter, bellissimo progetto e idea meravigliosa! complimenti davvero!
    Non cucino spesso ma anche io mi sento un pò “precaria” quindi..ti capisco! e poi siamo anche concittadine!
    ciao!

    • ciao Manu!
      ma grazie mille, è il mio piccolo angolo di precarietà…diciamo una chiave golosa per noi poveri precari!
      concittadine? davvero? anche tu di alba quindi?
      piacere di averti incontrata per caso! :-)

  4. Ciao Anna

    io mi chiamo Nino Vitanza e` sono uno chef che cucina a casa delle persone qui a Londra, e penso che anche tu puoi fare lo stesso in Italia! Buona Fortuna

    Ciao, nino.

    • Ciao Nino,
      che bello! In effetti ci sto lavorando, mi piacerebbe molto ma in Italia non è ancora un’idea così diffusa…come al solito ci vuole tempo…ma credo ci arriveremo anche qui!
      Come ti trovi a Londra?

  5. Titti Mii says:

    mi piace molto il tuo sito semplice,essenziale intelligente continua così.scusa per averti dato del “tu”

Lascia un Commento

*

Pin It on Pinterest

Shares
Share This