Chiacchiere in Bottega

foto_Bottega-Gastronomica_3-737x399Posso finalmente raccontarvi di un super progetto in cui sono coinvolta e che mi rende felice!

Grazie a Conservatoria delle Cucine Mediterranee e a Zandegù, insieme ad altri 3 food bloggers avrò la possibilità, la responsabilità e l’onore di raccontare la storia di 8 produttori (2 per ogni food bloggers), andandoli a incontrare, chiacchierando e toccando con mano il loro lavoro. Tutti i racconti, correlati di fotografie verranno poi raccolti in un e book pronto per fine aprile :-)

Con somma gioia mi sono stati affidati i ragazzi di Argalà e il team della fattoria dell’aglio di Caraglio, due realtà diverse ma accomunate da una storia e un’entusiasmo che meritano di essere raccontati.

A metà gennaio ho conosciuto Piero ed Enrico di Argalà, un incontro inzuppato di meraviglia, una storia la loro, che sembra scritta nelle stelle, un’energia contagiosa; nelle prossime settimane invece partirò per quel di Caraglio :-)

Questo e-book è la punta di un progetto molto ampio che ha lo scopo di far conoscere giovani e talentuosi produttori, con molti appuntamenti durante l’anno, i primi già da febbraio:

A febbraio i primi due appuntamenti presso la Bottega Gastronomica in Piazza della Repubblica 14/b a Porta Palazzo, a partire dalle ore 18.00.I produttori saranno protagonisti: i loro racconti accompagneranno show cooking, degustazioni e aperitivi tematici. Un’occasione per conoscere territori e prodotti di eccellenza.

Il 7 febbraio è il turno di Argalà con il suo Pastis artigianale, l’unico piemontese, e, a seguire, il 28 febbraio, La fattoria dell’aglio di Caraglio con Aj love you e Farina barbarià. Gli incontri si concluderanno ad aprile.

Il ciclo di appuntamenti si inserisce all ’interno del progetto “Giovani Eccellenze al Mercato” ideato e realizzato dalla Conservatoria delle Cucine Mediterranee attraverso il sostegno della Fondazione CRT. Collabora la Bottega con i suoi spazi dedicati alla sapienza del cibo e alla tradizione.

Un progetto che guarda ai giovani produttori ma anche alla comunicazione innovativa e digitale legata al food.

Gli 8 produttori selezionati, infatti, saranno adottati da alcuni food blogger e i loro racconti, le storie di vita e le buone pratiche confluiranno in un ebook scritto a più mani.

A fine aprile uscirà, edito dall’editore indipendente e digitale Zandegù, un ebook dove 4 stelle del food blogging, Mariachiara Montera di The chef is on the table, Anna Buganè di Cucina Precaria, Sandra Salerno di Un tocco di zenzero e Sara Tescari & Paolo Arcuno di Fico e Uva incontrano gli 8 produttori e raccontano, in modo fresco e ricco di spunti interessanti, cosa si cela dietro la loro scelta di vita. Per scoprire realtà poco note e l’importanza delle radici in un incontro tra una “nuova” agricoltura e anime digitali. Un ebook che sarà in vendita sul sito della casa editrice e su tutti i principali store online come Amazon.

La partecipazione agli showcooking è gratuita. Vista la capienza limitata occorre obbligatoriamente prenotarsi al seguente indirizzo e-mail:

conservatoria@cucinemediterranee.net

in allegato la locandina della serata locandina argalà!

Vi aggiornerò cammin facendo riguardo agli altri appuntamenti!

About Anna Buganè

28 anni, nata e cresciuta ad Alba. Ho frequentato la scuola alberghiera, ho iniziato a lavorare da Ggiovane, ho risposto a molti telefoni, consegnato chiavi in alberghi, portato tanti piatti ai tavoli, lavato e asciugato migliaia di bicchieri, cominciato (per il momento accantonato) l’università, venduto di tutto: calze, mutande, borse, viaggi, voli, vacanze. Ho cucinato nelle case dove sono vissuta o passata, nella cucina dove ho lavorato.
Tutta questa cucina l'ho messa in un blog: cucinaprecaria.it

Comments

  1. Sei mitica. Nel senso che mi hai donato emozione e che ti leggo con entusiasmo.
    Ti auguro tanto tantissimo meritato successo.
    Viviana

Trackbacks

  1. […] questo lunedì devo consegnare due capitoli di un libro bellissimo lo ha scritto meglio di me Anna, e vi invito a […]

Lascia un Commento

*

Pin It on Pinterest

Shares
Share This