La cena per farLE incontrare

The beauty will save the word. Dostoevsky

audryMia sorella è femmina, mia nipote è femmina, le persone che preferisco sono femmine, anche il mio cane è femmina, sono cresciuta in negozio di una parrucchiera (mia mamma), il mio capo è femmina, inizio a pensare che per puro caso il mio compagno di merende sia un uomo :-)

Le donne si respirano e per fortuna ne è pieno il mondo, quelle che ti stanno vicino e quelle che annusi da lontano, che entrano dentro di te per un attimo e poi vanno via. Ci sono donne che leggiamo, che ascoltiamo, che balliamo e che guardiamo, quelle che ci ispirano e quelle che tocchiamo.

La cena per farLE, per farci incontrare, perchè ognuna di voi è una femmina che ho annusato e che vorrei che venisse respirata anche da altre donne.

L’idea è semplice, una cena, un menu pensato e rivolto alla chiacchiera selvaggia, un locale, il café51 per accogliere tutte le nostre collisioni, un paio d’ore per conoscerci e confrontarci, parlare di peli e massimi sistemi.

nonnaVi affidiamo un compito, portate con voi un’altra donna, un’immagine stampata di una persona nella quale vedete rispecchiata una parte di voi. Un aspetto intimo o pubblico che durante la serata vi andrà di condividere tramite il volto di un’altra donna.

Facciamo un esempio: io vorrei che sapeste che mi piace cucinare, che penso al cibo tutto il giorno e che spero che questa mia passione possa essere utile a qualcuna di voi e quindi porto la foto di Nonna Papera.

aldaLorenza (la proprietaria del bar) ed io vi aspettiamo l‘8 marzo alle 8, nei prossimi giorni vi sveleremo il menu!

La cena è ad invito e numero chiuso e avrà un costo di 25 euro.

Presso Cafe51

Loc. Baraccone – Via Neive, 51

 

 

 

About Anna Buganè

28 anni, nata e cresciuta ad Alba. Ho frequentato la scuola alberghiera, ho iniziato a lavorare da Ggiovane, ho risposto a molti telefoni, consegnato chiavi in alberghi, portato tanti piatti ai tavoli, lavato e asciugato migliaia di bicchieri, cominciato (per il momento accantonato) l’università, venduto di tutto: calze, mutande, borse, viaggi, voli, vacanze. Ho cucinato nelle case dove sono vissuta o passata, nella cucina dove ho lavorato.
Tutta questa cucina l’ho messa in un blog: cucinaprecaria.it

Comments

  1. Francesca AvvoCake says:

    La distanza e la mia idiosincrasia per l’auto fanno sì che io non possa esserci, però è un’idea bellissima e sono sicura che la serata sarà un successo.

  2. Francesca AvvoCake says:

    Sarebbe carino! Tienimi informata allora!

  3. Ci sono! E propongo macchina unica da Torino per dimezzare la CO2 e raddoppiare le chiacchiere :)

  4. É un idea molto bella!!! Mi piacerebbe partecipare :) probabilmente però devo lavorare. Mmmmm non so ancora se riesco a scappare prima di cena o dopo cena. Se finissi il servizio in tempo potrei raggiungervi…

    • ciao stefania!
      non problem, la cena è strutturata per favorire la chiacchiera quindi se riuscissi a fare un salto prima o dopo saresti la benvenuta!tienimi aggiornata!

Trackbacks

  1. […] senza chiudersi in una cucina ogni giorno alla stessa ora. Adesso organizza delle cene (l’ultima è la cena per FarLE incontrare), dei corsi, degli eventi per mettere in contatto persone che non si conoscono attraverso il cibo. […]

  2. […] senza chiudersi in una cucina ogni giorno alla stessa ora. Adesso organizza delle cene (l’ultima è la cena per FarLE incontrare), dei corsi, degli eventi per mettere in contatto persone che non si conoscono attraverso il cibo. […]

  3. […] senza chiudersi in una cucina ogni giorno alla stessa ora. Adesso organizza delle cene (l’ultima è la cena per FarLE incontrare), dei corsi, degli eventi per mettere in contatto persone che non si conoscono attraverso il cibo. […]

Lascia un Commento

*

Pin It on Pinterest

Shares
Share This