Ma il mio amore è Fenoglio, il 21 luglio vi aspetto a Mango, nei luoghi del Moscato d’Asti DOCG

Locandina dell'evento

Locandina dell’evento

«Per Beppe Fenoglio, le dolci colline, il vento e i fiumi, non sono soltanto la cornice naturale dei suoi racconti, ma la sua stessa vita, la terra che non ha mai voluto abbandonare…

La natura è la realtà che lo scrittore ama profondamente»

[Prof. Lanfranco Ugona, studioso fenogliano]

Con una certa emozione condivido con voi la gioia di vedere un progetto realizzato, dopo mesi di lavoro, contatti, sopralluoghi, visite e incontri con bellissime persone mi ritrovo ad un passo dal 21 di luglio.

Con l‘Enoteca “Colline del Moscato” di Mango, Valeria e Alessandra abbiamo ideato e organizzato una passeggiata fenogliana nei luoghi del #redolce, il Moscato d’Asti Docg a Mango.

Una domenica pomeriggio calpestando i luoghi e i sentieri dei partigiani, quegli stessi luoghi che Fenoglio ha vissuto, amato e raccontato.

Il programma è semplice, ci vediamo il 21 luglio alle 15 a Mango, dall’Enoteca Regionale “Colline del Moscato”, il percorso prevederà alcune tappe in Mango e poi ci sposteremo con una navetta verso San Donato di Mango per intraprendere un percorso tra i vigneti e noccioleti, accompagnati da due giovani attori che accompagneranno i nostri passi con delle letture Fenogliane.

La giornata si concluderà con una bella merenda sinoira a base di friciule e prodotti del territorio presso la Cascina Anrì.

Abbiamo provato la passeggiata, credetemi sarà emozionante, i sentieri che percorreremo sono ricchi di splendore, Fenoglio ci accompagnerà con le sue parole, sarà una domenica pomeriggio magica.

Un ringraziamento a Mango e all’Enoteca, al sig Luigi, al sig Ginetto, al sig Donato Bosca a Paolo ed Enrico che in queste settimane di lavoro ci hanno guidate e supportate con generosità, sono stati maestri, disponibili e preparati, sempre presenti, a volte un pò testoni, gente di Langa, insomma.

Siateci, insieme sarà più bello.

About Anna Buganè

28 anni, nata e cresciuta ad Alba. Ho frequentato la scuola alberghiera, ho iniziato a lavorare da Ggiovane, ho risposto a molti telefoni, consegnato chiavi in alberghi, portato tanti piatti ai tavoli, lavato e asciugato migliaia di bicchieri, cominciato (per il momento accantonato) l’università, venduto di tutto: calze, mutande, borse, viaggi, voli, vacanze. Ho cucinato nelle case dove sono vissuta o passata, nella cucina dove ho lavorato.
Tutta questa cucina l'ho messa in un blog: cucinaprecaria.it

Lascia un Commento

*

Pin It on Pinterest

Shares
Share This