Crema di ceci con briciole croccanti e speck

Ci sono sere in cui la voglia di qualcosa di buono è inversamente proporzionale al vuoto del frigo e della dispensa.

Poi ti accorgi di avere ancora due confezioni di ceci in scatola, una fetta di pane secco e le ultime fette di speck sopravvissute al panino della colazione, ed è subito felicità.

Una felicità in crema, calda, avvolgente, densa, come piace a me, dal gusto forte e croccante.

Crema di ceci con briciole croccanti e speck

Crema di ceci con briciole croccanti e speck

[box align=right size=small color=blue]

Ingredienti per 4 persone

  • 2 scatole di ceci
  • brodo vegetale (acqua, sale grosso, cipolla, patata, carota)
  • pomodoro fresco o un cucchiaio di passata
  • olio
  • pane secco
  • speck

[/box]

Procedimento

Preparate il brodo vegetale, con acqua, sale grosso, cipolla, patata, carota (e quello che avete a disposizione).

Nel caso specifico della mia cena era avanzato in fondo alla pentola un cucchiaio di sugo di pomodoro (preparato per l’inverno), ho aggiunto olio, la cipolla e la patata del brodo (ormai bollite) tagliate a pezzettini e ho lasciato soffriggere.

Aggiungete i ceci scolati e lavati e farteli insaporire con le patate, la cipolla, l’olio, e il sugo di pomodoro.

Trascorsi alcuni minuti aggiungete il brodo e lasciate sobbollire a fuoco vivace per una ventina di minuti, fino a quando i ceci non saranno morbidi.

In una padella fate soffriggere il pane secco ridotto in briciole e a parte una fettina di speck per guarnire.

Passate i ceci al mixer o con quello che avete a casa e servite con le briciole di pane, lo speck e qualche erbetta aromatica.

Imparando si sbaglia

I legumi in scatola non sono il massimo, sarebbe meglio usare sempre quelli secchi, lo scatolame è comunque sempre un prodotto industriale e come tale il suo utilizzo/consumo andrebbe limitato.

Come al solito questa è una ricetta creata in base alla disponibilità del mio frigo e della mia dispensa, nel brodo vegetale mettete cosa trovate. Anche l’avanzo del sugo di pomodoro non è indispensabile.

Quanto brodo aggiungere ai ceci? La quantità deve essere sufficiente per coprire interamente i ceci, tenete vicino alla pentola il brodo caldo, eventualmente potete aggiustare in corsa.

Se dopo aver passato i ceci la consistenza non vi soddisfa potete aggiungere ancora del brodo caldo, oppure fate consumare ancora la crema.

About Anna Buganè

28 anni, nata e cresciuta ad Alba. Ho frequentato la scuola alberghiera, ho iniziato a lavorare da Ggiovane, ho risposto a molti telefoni, consegnato chiavi in alberghi, portato tanti piatti ai tavoli, lavato e asciugato migliaia di bicchieri, cominciato (per il momento accantonato) l’università, venduto di tutto: calze, mutande, borse, viaggi, voli, vacanze. Ho cucinato nelle case dove sono vissuta o passata, nella cucina dove ho lavorato.
Tutta questa cucina l’ho messa in un blog: cucinaprecaria.it

Comments

  1. oooooottimo!!! sai che dalla foto di ieri…guardavo il bordo della ciotola e qualcosa mi diceva ceci!!!
    la proverò senz’altro!!
    :)

  2. Mi piace il tuo sito e mi piacciono le tue ricette! brava!

Lascia un Commento

*

Pin It on Pinterest

Shares
Share This