Pancakes salati con farina di riso nero e crema di caprino

Pancakes di farina di riso nero

Pancakes di farina di riso nero

La farina di riso nero è estremamente affascinante, bellissima da vedere e da odorare, mi ha catturata immediatamente, è un prodotto che mi ha sfidata, l’ho trovata talmente particolare che ho sentito la necessità di sperimentare qualcosa che rendesse onore a questa farina.

Quando non conosco qualcosa inizio a studiare, leggo, leggo e leggo ancora, cerco e ancora leggo, dopo questa prima fase di “conoscenza teorica”, cerco di mettere insieme quello che ho assorbito per cucinare qualcosa di commestibile e possibilmente sorprendente :-)

Con la farina di riso nero non è stato facile, tuffando le mani dentro il sacchetto ho capito che avrei avuto a che fare con qualcosa di più simile alla sabbia che alla farina, non è morbida e compatta, se chiudete gli occhi e provate a stingerla tra le dita sentirete sulla pelle quella sensazione di sabbia asciutta che scivola tra le voste dita mentre cercate di intrappolarla, ovviamente senza riuscirci!

Pancakes di farina di riso nero

Pancakes di farina di riso nero

Intrappolare è il termine esatto; sperimentando e sperimentando ho prodotto alcuni prodotti miserabili, ma poi fortunatamente io e la farina di riso nero abbiamo cominciato a dialogare e lei si è fatta avvolgere e amalgamare con gli altri ingredienti.

Vi consiglio spassionatamente di mettervi alla prova con la farina di riso nero, non vi darà soddisfazioni immediate, ma se siete degli spadellatori seriali, questo è il prodotto per voi, grazie a Gli Aironi per avermela fatta provare :-)

[box align=right size=small color=blue]

Ingredienti

  • 70 gr farina di riso nero
  • 70 gr di farina 00
  • 1 uov0
  • 200 ml di panna
  • 1 cucchiaino di lievito di birra (anche quello istantaneo va bene)
  • sale
  • pepe

Per la farcia

  • formaggio morbido spalmabile o ricotta
  • formaggio caprino
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

[/box]

Procedimento

Si mescola il tuorlo d’uovo con la panna e si aggiungono sale e pepe, una volta sbattuti si procede aggiungendo le due farine e il lievito.

Si copre il composto e si lascia riposare in frigo per una bella oretta.

Nel frattempo di può preparare la farcia, lavorando i due formaggi con una forchetta fino a renderli morbidi e spumosi, si condisce con sale, pepe e prezzemolo.

Trascorsa l’ora si monta l’albume a neve ben ferma e si aggiunge al composto, incorporando aria in modo che la pastella risulti densa e spumosa.

In un padellino si fa sciogliere un poco di burro e si procede cuocendo i pancakes. Sono pronti per essere girati quando sulla superficie appariranno le prime bollicine, terminare la cottura.

Una volta caldi, conditeli con la farcia e servite!

Imparando si sbaglia

Brunch salato

Brunch salato

Si sbaglia parecchio, quindi si impara ancora di più!

Li ho chiamati pancakes anche se non hanno quella morbidezza tipica, rimangono più compatti e bassi ma ugualmente buoni.

La crema al formaggio è molto basica, non erano presentei in casa, ma secondo me, il salmone affumicato, un pò di spek croccante, etc si sposano benissimo…anche un bel pesto di pistacchi, pra che ci penso :-)

Per una colazione-brunch è l’ideale, io che amo la colazione salata li ho trovati perfetti :-)

Giocate con la farina di riso nero, provate ad aggiungere, togliere…piccoli chimici alla riscossa.

ps con questa ricetta spero di poter partecipare e poi raccontarvi la mia Rice experience!

rice experience

About Anna Buganè

28 anni, nata e cresciuta ad Alba. Ho frequentato la scuola alberghiera, ho iniziato a lavorare da Ggiovane, ho risposto a molti telefoni, consegnato chiavi in alberghi, portato tanti piatti ai tavoli, lavato e asciugato migliaia di bicchieri, cominciato (per il momento accantonato) l’università, venduto di tutto: calze, mutande, borse, viaggi, voli, vacanze. Ho cucinato nelle case dove sono vissuta o passata, nella cucina dove ho lavorato.
Tutta questa cucina l’ho messa in un blog: cucinaprecaria.it

Comments

  1. Ah, ecco!! Anche tu monti l’albume a parte…una volta mi hai detto che per i pancakes lavoravi tuorlo e albume insieme… ;)

    • normalmente con la farina di grano, sbatto tutto insieme e non cambia niente, con la farina di riso ho litigato tantissimo, e per renderla leggera ho provato di tutto :-)

  2. Io che amo il riso nero non posso farmi sfuggire questa farina! Devo spulciare i negozi biologici che ho intorno, quanto prima! Spadello volentieri, amo le sfide… ;-)

    Ho scoperto stasera il tuo blog… lo sto sfogliando già da un pò, mi piace… :-)

    • Ciao Francesca,
      se ti piacciono le sfide questa farina diventerà la tua migliore amica :-) Te la consiglio perchè è molto aromatica, se la trovi fammi un fischio…ieri sera l’ho usata per fare una polenta, invece di utilizzare la farina di mais l’ho fatta con quella di riso! Soddisfazione totale :-)
      Grazie per avermi letto :-) mi rende davvero molto felice!
      anna

  3. sto facendo una variante di questa ricetta, poi ti dico com’è andata.
    ps. Metti il tasto “cerca” nel blogghe!

Trackbacks

  1. […] 26 e il 27 aprile ho avuto la fortuna di poter partecipare (grazie ai miei pancakes di farina di riso nero) alla prima Vercelli Rice Experience insieme a bloggers e giornalisti, una due giorni dedicata al […]

Lascia un Commento

*

Pin It on Pinterest

Shares
Share This